Foto Michel Caputo

Per il tecnico biacoceleste il Lecce è un osso duro, un avversario fisico. Secondo Inzaghi il Lecce, in futuro, può creare molti problemi alle squadre avversarie con i suoi attaccanti, sofferti, appunto, dai difensori laziali. Per l’allenatore della Lazio, il Lecce è una squadra molto organizzata e brava nelle ripartenze. Sulla gara odierna ha poi evidenziato un calo di lucidità dei padroni di casa sul risultato di pareggio.
Certamente i complimenti al Lecce fanno piacere, da parte di Simone Inzaghi, ma, ciò non cancella le recriminazioni per questo match da parte della squadra, del mister e della dirigenza salentina.