LECCE – Il movimento culturale “valori e Rinnovamento” presenta : Venerdì 15 novembre, ore 18,30, Fondazione Palmieri, Vicolo dei Sotterranei 3 “FUORI ORARIO” (Casa Editrice Kimerik) di Monica Conforti

Saluto di Carla Palmieri, Fondazione Palmieri

Introduce Wojtek Pankiewicz, presidente di “Valori e Rinnovamento”

Dialoga con l’autrice Annabella Scarsella, scrittrice, docente di Storie e Filosofia

Interviene Salvatore Cosentino, Sostituto Procuratore Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Lecce e autore teatrale con un suo monologo sul libro, dal titolo : “Una Viola violante e volante”

Note biografiche

Monica Conforti è nata a La spezia e vive a Lecce. Laureata in Lettere Moderne e in Conservazione dei Beni Culturali, è appassionata di Storia dell’Arte e di Critica cinematografica.

Ha collaborato con Rai 3 per le trasmissioni “Telefono giallo e “Chi l’ha visto”.

Nel 2015 ha pubblicato il suo primo romanzo, “L’esercizio della felicità”, Manni Editore. Nel 2016 il racconto “Io sono mare” in “Salento quante storie 4” Edizioni città futura.

Nel 2019 ha pubblicato il romanzo “Fuori orario”, Casa Editrice Kimerik .

Attualmente è responsabile della filiera cultura per Laica, libera associazione di imprese e professioni del Salento, con sede a Lecce

Fuori orario

Perché anche i matrimoni felici sono minacciati dall’infedeltà?

Che cosa ha spinto Viola, quarantacinquenne realizzata e soddisfatta, ad intrattenere una relazione clandestina con Jacopo, giovane dottorando di Filosofia, e a subire il fascino di Giulio, seducente editor romano?

Un cambio di orario nella routine diventa l’evento scatenante di un crescendo di novità che si abbattono sulla vita della protagonista. Un incontro imprevisto è la scintilla di inizio di un gioco pericoloso che trasformerà Viola in una persona nuova, trasgressiva e spregiudicata. L’infedeltà, infatti, la metterà di fronte  alla scoperta di una parte di sé rimasta sino ad allora in ombra e che lentamente verrà disvelata portando in superficie i motivi del rapporto conflittuale con la bellissima sorella Luna, artista fascinosa e imprevedibile.

Può il tradimento essere considerato un atto di coraggio?Un particolare percorso di crescita? Uno sguardo tra le pieghe del nostro animo?