GALATINA (Lecce) – Si è svolta, nella serata di venerdì 21 Febbraio, presso la Basilica “S.Caterina d’Alessandria” di Galatina la tappa che chiude la prima settimana del pellegrinaggio dell’effige sacra della Madonna di Loreto nel Salento.

Una folla di fedeli visibilmente emozionati e una rappresentanza del personale della Base Militare di Galatina e delle Associazioni d’Arma Aeronautica della provincia di Lecce, hanno accolto la statua in Piazza San Pietro e l’hanno accompagnata, con una breve processione, nell’antica Basilica, gioiello dell’arte romanica, per la celebrazione eucaristica.

L’evento di Galatina, che rientra tra gli appuntamenti coordinati con il 61° Stormo, centro di eccellenza per l’addestramento al volo dell’Aeronautica Militare, ha visto la partecipazione di autorità civili e militari tra cui il Sindaco Dott. Marcello Pasquale Amante e il Comandante dell’Aeroporto Militare di Galatina colonnello Alberto Surace.

 “L’entusiasmo che ha riservato questa gente per la nostra Madonna di Loreto è l’emblema del legame che da sempre esiste tra lo Stormo e questa splendida città, che ci supporta ogni giorno e ci fa sentire parte della loro comunità” ha commentato Il col. Surace.

La statua, attraverso un percorso itinerante, sta visitando i reparti dell’Aeronautica Militare dislocati sul territorio nazionale in occasione dei 100 anni della proclamazione della Vergine di Loreto come patrona dagli aeronauti e di tutti coloro che in un modo o nell’altro sono legati al mondo del volo, non solo i lavoratori, ma anche i passeggeri.

Il 61° Stormo, capoluogo di circoscrizione ed ente di riferimento aeronautico per tutti i reparti dell’Arma Azzurra ubicati nelle province di Lecce e Brindisi, avrà il privilegio di custodire la “Madonna Pellegrina” per altre due settimane nel corso delle quali sono previsti altri due appuntamenti religiosi:

– martedì 25 febbraio, ore 10.30, Santa Messa presso la Cattedrale di Otranto presieduta dal Vescovo di Otranto;

– venerdì 28 febbraio, con inizio alle 11, Santa Messa presso la Basilica “Santa Maria ad Nives” di Copertino, presieduta dal Vescovo di Nardò (la processione avrà inizio alle ore 10.30).

Inoltre, durante la permanenza in terra salentina, saranno previsti alcuni momenti di apertura al pubblico delle basi militari per dare la possibilità ai devoti di visitare la statua “pellegrina” e ricevere l’indulgenza plenaria.  L’aeroporto militare di Galatina sarà aperto ai fedeli:

  • dalle 10 alle 12: sabato 22 e domenica 23 febbraio;
  • dalle 14 alle 16: mercoledì 4 marzo.

L’apertura al pubblico riguarderà esclusivamente il tragitto ingresso-cappella aeroportuale. Dopo aver parcheggiato l’auto all’esterno, si accede previa esibizione del documento di identità e rilascio pass (per avere ulteriori info: 0832/262815 – aerostormo61.cmd@aeronautica.difesa.it).