SALENTO – I salentini contagiati dal Covid-19 salgono a quota 293, con un incremento rispetto a ieri di 54 unità. Un aumento prevedibile e scontato, dal momento che il bollettino epidemiologico diffuso ieri da Regione Puglia e Dipartimento di Protezione Civile riportava in provincia di Lecce nessun nuovo caso di positività, evidentemente dettato da qualche ritardo di comunicazione tra autorità o lentezza nell’ottenere l’esito dei tamponi.

L’impennata di contagi odierna, dunque, non deve fare preoccupare più di tanto, perché i nuovi positivi al nuovo Coronavirus si riferirebbero agli ultimi due giorni. Ma guai ad abbassare la guardia: la battaglia per sconfiggere il virus è ancora lunga e si può vincere soltanto se ogni cittadino fa la sua parte, a partire dal restare a casa (a meno che non si abbiano delle comprovate necessità per uscire), perché – come noto – il Covid-19 non ha piedi ma cammina con le nostre gambe. In Puglia, il totale dei contagiati sale a 1712, più 163 rispetto a ieri (1549 positivi).

Stando all’ultima mappa epidemiologica, sono tre i comuni salentini in cui è stato accertato il primo contagio da Covid-19: Supersano, San Donato ed Otranto.

A Soleto, invece, i contagi superano quota 50; a Maglie salgono da 6 a 10 positivi, mentre Gallipoli e Monteroni fanno registrare sul proprio territorio comunale da 11 a 20 contagiati.

Dalla mappa di oggi 30 marzo, inoltre, scompare il territorio di Sternatia: è tornato bianco, ossia zero casi.

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito Montanaro, informa che oggi lunedì 30 marzo, in Puglia, sono stati registrati 1.617 test per l’infezione Covid-19 coronavirus e sono risultati positivi 163 casi, così suddivisi:

76 nella Provincia di Bari;

5 nella Provincia Bat;

12 nella Provincia di Brindisi;

28 nella Provincia di Foggia;

54 nella Provincia di Lecce;

22 nella Provincia di Taranto;

1 fuori regione.

(La somma dei dati per provincia è superiore di 35 casi perché include le schede di ieri non ancora attribuite per provincia e che sono state nel frattempo assegnate).

Sono stati registrati 5 decessi: 3 in provincia di Foggia (59, 93 e 75 anni), 1 in provincia di Bari (62 anni) e 1 in provincia di Lecce (87 anni).

Salgono a 32 i pazienti guariti.

Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati 13.117 test.

Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 1.712, così divisi:

594 nella Provincia di Bari;

103 nella Provincia di Bat;

164 nella Provincia di Brindisi;

405 nella Provincia di Foggia;

293 nella Provincia di Lecce;

121 nella Provincia di Taranto;

19 attribuiti a residenti fuori regione;

13 per i quali è in corso l’attribuzione della relativa provincia.

I Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l’acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti stretti.