GALLIPOLI (Lecce) – Continuano le azioni di contrasto al fenomeno dell’abbandono dei rifiuti, a dimostrazione del continuo interesse da parte del Comune di Gallipoli rispetto all’ambiente e al decoro.

Si procede con gli ultimi accertamenti grazie al lavoro svolto dalla Commissione Ambiente di pari passo con l’ufficio preposto congiuntamente a quello della Polizia Municipale. Al momento sono otto i trasgressori che hanno indebitamente abbandonato i sacchetti della spazzatura in varie aree della città: i controlli continueranno nei prossimi giorni.

Continueremo con questa linea perché gli atteggiamenti sbagliati di pochi vanificano la buona condotta degli altri: l’unica sconfitta così è la città – commenta l’Assessore all’Ambiente Giuseppe Venneri”.

Interviene il Consigliere Cosimo Nazaro, nonché Presidente della Commissione Ambiente: “Non ci sono sconti per nessuno. Dove non subentra il senso civico occorre intervenire con provvedimenti più rigidi: sono stati già rintracciati i trasgressori e sanzionati. Nei sacchetti abbandonati nelle aree periferiche della città tramite i documenti personali siamo riusciti a risalire al nucleo familiare. È uno scempio: questi atteggiamenti sono inammissibili.”

Ancora, l’Assessore alla Polizia Municipale Paola Scialpi: “Il Corpo di Polizia Municipale è sempre in prima linea: il lavoro è esemplare perché tutti loro dedicano la giusta attenzione alla tematica. Il decoro della città, un tassello fondamentale della nostra azione.”