Barbara Lezzi a un comizio durante le elezioni per il Parlamento

ROMA – È bastato spostare Paolo Savona in un altro Ministero per sbloccare l’impasse (agli Affari Europei). Matteo Salvini ha detto sì: il governo Lega-M5S è pronto per partire. In 24 ore si è rovesciato tutto lo scenario. Ogni ora cambiava qualcosa in questi giorni. Il professor Giuseppe Conte ha accettato l’incarico e giurerà domani alle 16. Anche la lista dei ministri è già pronta e vagliata da Mattarella. Sarà un esecutivo con una salentina doc all’interno. Barbara Lezzi sarà ministro del Sud: dai vertici M5S è arrivata la conferma già nel pomeriggio. Nel Salento lo staff del Movimento 5 Stelle esulta. Sarà Giovanni Tria a occupare la poltrona del Ministero dell’Economia. Come anticipato, Di Maio farà il Ministro del Lavoro e Salvini approderà all’Interno. I due leader ricopriranno entrambi il ruolo di vicepresidente del Consiglio. Cottarelli ha rimesso l’incarico alle 19:30. Non c’è più bisogno di un governo tecnico: l’esecutivo sarà politico e dovrà trasformare in fatti l’ambiziosissimo ‘Contratto di Governo’, che prevede anche il reddito di cittadinanza e la Flat Tax come obiettivi primari.

Intanto il nuovo incaricato di formare il governo, il professor Conte, ha lanciato segnali rassicuranti verso i vertici europei: “L’Europa deve essere sempre più forte, nessuno ha mai posto in discussione che siamo nel sistema europeo e ci vogliamo rimanere”.

I COMMENTI DEGLI ESPONENTI SALENTINI

Intanto nel Salento il Movimento 5 Stelle è in festa: Fabio Valente esulta. “Il problema del Mezzogiorno non può essere considerato solo un problema di quelle regioni: deve essere considerato un problema nazionale se lo si vuole risolvere, ha detto Sandro Pertini.
Oggi il Movimento 5 Stelle dà seguito a questo intento con la nomina della nostra Barbara Lezzi al Ministero delle Politiche per il Sud. Una donna coraggiosa, capace, preparata, che non conosce il timore di battersi per questo territorio dilaniato dalle politiche del passato. È una giornata importante per il Sud, un momento d’orgoglio per tutti noi.  Una gioia immensa augurarti buon lavoro, cara Barbara. Un privilegio essere al tuo fianco e sostenerti” – scrive il consigliere comunale leccese pentastellato.

Gioisce anche il segretario leccese della Lega, Leonardo Calò: “Finalmente nasce il governo del cambiamento; unica speranza per la rinascita di questo Paese distrutto e venduto dalla politica degli ultimi anni. Da tutta la dinamica di questi giorni si erge, incontrastata, la grandezza politica del segretario federale della Lega, Matteo Salvini. La Lega, oggi, avrà i ministeri chiave per riformare e ricostruire questa Nazione. Faccio i miei complimenti a Matteo Salvini, Giancarlo Giorgetti, Lorenzo Fontana, Erika Stefani e Gianmarco Centinanio; amici e, oggi, ministri, ieri militanti e dirigenti di un partito che dal 3% di 4 anni fa oggi è il partito più forte del nuovo governo.
Faccio i miei complimenti e auguri un sincero buon lavoro al neo ministro per il Sud, la leccese sen. Barbara Lezzi. Questa sera grande motivo di orgoglio per il Salento”.

LA LISTA DEI MINISTRI:

Il governo Conte ha 18 ministri, tra cui 5 donne e due vicepresidenti. Ecco i nomi:

La lista dei ministri che circola in queste ore

Gaetano Gorgoni