LECCE – Il presidente della Provincia di Lecce Antonio Gabellone ha inviato oggi ai dirigenti scolastici degli istituti di ogni ordine e grado del Salento un saluto in occasione dell’avvio del nuovo anno scolastico.

“L’inizio del nuovo anno scolastico rappresenta un momento importante per tutta la Comunità perché coinvolge studenti, docenti, famiglie e istituzioni e porta con sé aspettative, speranze, obiettivi, ma anche rinnovato spirito di iniziativa e riflessione. E’ nella scuola e attraverso la scuola che i nostri giovani si preparano ad affrontare il loro futuro da cittadini adulti di domani in un percorso di conoscenza, formazione, crescita, che da individuale diventa collettivo”, scrive nella nota.

“Oggi come ieri, quindi, la scuola ha un ruolo centrale nel destino del nostro Paese. Lo avevano ben chiaro i nostri Padri costituenti quando settant’anni fa hanno scritto la Carta costituzionale, affermando il diritto all’istruzione, principio alla base di una società democratica e libera. Certo, la scuola italiana vive ancora situazioni di sofferenza e si trova a dover affrontare numerose criticità. Continuano ad esserci problemi e carenze da superare. C’è bisogno soprattutto di ulteriori risorse per migliorarla”.

E aggiunge: “Ma, nonostante le difficoltà, presenti anche nella nostra realtà scolastica provinciale, possiamo contare su una scuola di qualità grazie al lavoro e all’impegno dei dirigenti e dei docenti che portano con sé tra i banchi, ogni giorno, preparazione, competenza, umanità, entusiasmo”.

“In questi ultimi anni caratterizzati da un profondo cambiamento del quadro normativo e da una conseguente grave situazione di incertezza e di drastica riduzione delle risorse disponibili, la Provincia di Lecce ha continuato ad ascoltare le esigenze del mondo della scuola e a profondere il massimo sforzo per garantire migliori condizioni di accoglienza e di lavoro negli istituti scolastici di competenza”.

Consapevole di quanto sia importante essere sempre al fianco dei nostri giovani, auguro a tutti un sereno anno scolastico con l’auspicio che la sinergia tra la Provincia e tutte le componenti del mondo della scuola, dagli studenti, alle famiglie, ai dirigenti scolastici, ai docenti e al personale non docente, possa rafforzarsi in futuro trovando nuovi stimoli e opportunità di crescita”, conclude il presidente Gabellone.