di Marcella Negro LECCE – “Non lasciarti influenzare”: è questo lo slogan scelto per la campagna vaccinale antinfluenzale 2018/19 presentata questa mattina in conferenza stampa nella sala riunioni della Direzione Generale ASL Lecce. 160mila le dosi dei due vaccini consigliati, Vaxigrip Tetra e Fluad MF 59 che la ASL Lecce ha reso disponibili.

“L’avvio della campagna di vaccinazione antinfluenzale è un momento molto importante per l’azienda sanitaria e per la comunità civile – ha dichiarato Ottavio Narracci, direttore Generale ASL Lecce – Negli ultimi anni avevamo registrato in Puglia e in particolare in questo territorio una diminuzione delle vaccinazioni. Dall’anno scorso abbiamo registriamo invece una ripresa dei picchi di copertura, auspichiamo che quest’anno la percentuale di copertura della popolazione superi il livello del 58% che abbiamo registrato nello scorso anno”.

Ad eccezione dei soggetti con specifiche controindicazioni, la vaccinazione antinfluenzale è consigliata per tutte le fasce d’età in quanto rappresenta un mezzo efficace e sicuro per prevenire la malattia e le sue complicanze.

Alle persone di età pari o superiore a 65 anni, ai bambini e agli adulti affetti da patologie che aumentano il rischio di complicanze da influenza e, in generale, al personale addetto a servizi pubblici di primario interesse collettivo, la vaccinazione è offerta gratuitamente attraverso i medici di famiglia e i pediatri. Novità di quest’anno è l’estensione dell’offerta vaccinale gratuita ai donatori di sangue e ai bambini affetti da infezioni respiratorie ricorrenti. È, inoltre, fortemente raccomandata alle donne in gravidanza a partire dal secondo trimestre. La ASL Lecce, inoltre, sta promuovendo in modo particolare la vaccinazione degli operatori sanitari a garanzia della loro salute e di quella degli assistiti.