MAGLIE (Lecce) – Venerdì 22 marzo 2019 alle ore 19.00, a Maglie, presso la Galleria Capece, si svolgerà la presentazione del libro di Lara Savoia dal titolo “Suzanne”, edito da Il Raggio Verde.

Dialogano con l’autrice Martina De Pascalis della Fondazione Capece e Fiorella Mastria dell’associazione culturale InventiamoEventi. L’evento è siglato da InventiamoEventi (Cinzia Panico, Cristina Sansone, Fiorella Mastria) e dalla Fondazione Capece.

Il libro

In realtà, chi è Suzanne? Qual è il suo rapporto con la musica? Riuscirà a superare la sua riluttanza ad esibirsi in pubblico?

E chi è il ragazzo del buio che misteriosamente entra ed esce dalla sua vita?

Questo romanzo (esordio in prosa della poetessa Lara Savoia) non è soltanto una delicata storia d’amore. Nelle pagine si rincorrono sentimenti autentici: la paura, il dolore, il dubbio, la tristezza, la nostalgia; realtà, sogno e mistero molto ben gestiti dall’autrice, si intrecciano, lasciando il lettore col fiato sospeso fino alla fine.

Ambientato nella campagna inglese, a San Pietroburgo, a L’Aquila ma soprattutto nel Salento, lo scritto scorre agevolmente.

La copertina del libro è di Enzo De Giorgi, un riassunto visivo di quello che si troverà, scorrendo piacevolmente nelle pagine le vicende della protagonista.

L’autrice

Lara Savoia ha pubblicato tre libri di poesia: Flauto e serpente, I miei giochi scomposti (Manni Editori con prefazione di Hervé A. Cavallera), I versi della polvere – L’Aquila, 6 Aprile 2009 (Argo Editrice con prefazione Mario Desiati). Sue poesie sono tradotte in russo, inglese e rumeno da una rivista moldava ed è presente nell’antologia Poetesse d’amore e d’armi, in Flora e Fauna, La natura di noi due (Edizioni Libere) e in Parole Sante / Parlava a pietre l’una sull’altra (Kurumuny). Ha vissuto a L’Aquila fino al sei Aprile 2009. Dopo il terremoto si è trasferita nel Salento, dove vive con la sua famiglia. Collabora con alcune librerie per l’organizzazione di eventi culturali.