Ferenc Plemich

Il bilancio del Lecce nei precedenti venti incontri al Rigamonti con la squadra lombarda è di 4 vittorie, 8 pareggi e 8 sconfitte, 18 reti segnate e 24 subite. La prima partita tra le due squadre in Lombardia si giocò il 19 giugno 1949 alla quarantesima giornata del campionato di Serie B. I giallorossi di mister Ferenc Plemich giocarono con: Eberle; Ciccone, Realini; Russo C., Compiani, Gorini; Stabellini, Gavazzi, Silvestri, Mosca, Celani. Il Brescia, anch’esso allenato da un ungherese, Imre Senkey, rispose con: Romano; Spaggiari, Paolini D.; Fusari, Albini, Mariani F.; Rosso, Schiavi, Bertoni, Bulgarelli, Gualtieri.

I giallorossi furono sconfitti dagli azzurri con il risultato di 3 – 1. Per i padroni di casa andarono in rete Schiavi, autore di una doppietta, e Fuseri. La rete giallorossa fu realizzata da Silvestri.

La prima vittoria dei pugliesi al Rigamonti risale al 27 settembre 1981. La partita fu decisa a tavolino, a causa di una pietra lanciata dagli spalti, occupati dai tifosi lombardi, che colpì il portiere giallorosso Vannucci e che fu costretto ad uscire dal campo.

La seconda vittoria dei giallorossi arrivo dopo dieci anni, l’8 settembre 1991, alla 2° giornata. I giallorossi di mister Albertino Bigon vinsero per 2-1 grazie alla doppietta del bielorusso Serghey Aleinikov al 1′ e al 39′; il gol del Brescia, quello del momentaneo pareggio, lo aveva segnato al 20′ Saurini.

La prima sfida tra le due squadre in serie A si giocò l’8 marzo 1998. I biancoazzurri vinsero per 3-2 (9′ Adani, 23′ Francesco Palmieri, 32′ Maurizio Rossi, 36′ autorete Jean-Pierre Cyprien, 63′ Kozminski). Espulso al 90′ il difensore giallorosso Nenad Sakic.

L’ultima sfida tra le due squadre al Rigamonti si è giocata lo scorso campionato. Si sono imposti gli azzurri per 2 – 1 (25’ La Mantia, quello del momentaneo vantaggio, 49’ Donnarumma, 92’ Galstaldello).

Dario De Carlo