SCORRANO – Il 27 luglio, 24 agosto e 7 di settembre sono tre date molto importanti per il commercio di Scorrano: antiquariato, artigianato, prodotti a chilometro zero, piante officinali aromatiche e il mercato serale saranno i grandi protagonisti i un’iniziativa straordinaria. Le peculiarità, i prodotti tipici e i prodotti Made in Salento caratterizzeranno la “Mostra mercato al chiaro di luna”. Saranno tre grandi giornate di festa, ma soprattutto un’ulteriore vetrina per esporre le preziose tipicità di Scorrano.

La proposta del mercato serale, che parte dalla consigliera delegata al commercio Annagrazia De Cagna è stata accolta con entusiasmo dagli operatori del mercato settimanale del giovedì. “Grazie alla collaborazione di casambulanti di Galatone avremmo operatori nuovi rispetto a quelli del giovedì mattina” – puntualizza l’ideatrice del progetto.

Il mercato serale sarà una novità assoluta: è la prima volta che si riesce a realizzare un evento così importante a Scorrano, capace di mettere al centro le produzioni locali. L’amministrazione, in collaborazione con l’associazione commercianti ed artigiani in sigla “ass comm & art insieme per Scorrano”, hanno impegnato molte energie per realizzare questa manifestazione.

“Abbiamo previsto l’esonero totale del pagamento del suolo pubblico e della Tari – dichiara il Sindaco, Guido Stefanelli: “Si tratta di un mercato sperimentale, in edizione festiva serale, aggiuntivo rispetto a quello abituale. Siamo convinti che la sperimentazione che avvieremo con il progetto pilota denominato ‘Mostra mercato al Chiaro di Luna’ rappresenti un’ importante opportunità sia per gli operatori dal punto di vista economico, che avranno la possibilità di rivolgersi ad una clientela nuova e più disponibile ad acquistare, sia per i consumatori, che otterranno un vantaggio non solo economico, ma anche in termini di socializzazione quindi un valore assoluto per l’intera comunità che rappresento”.

La mostra mercato ormai è stata definita nella programmazione con la sola differenza di prevedere il termine ultimo di presentazione delle domande di partecipazione non più il 10.07.2018 come previsto nell’avviso pubblico presente sul sito istituzionale www.comune.scorrano.le.it, ma il 23.07 in quanto i diversi operatori che sono venuti in occasione di S. Domenica conclusa l’08 luglio intendono partecipare anche alla mostra mercato e quindi abbiamo pensato di allargare il percorso anche verso il Convento degli Agostiniani, oltre a P.zza Vittorio Emanuele, Via Umberto I e Largo Frisari”. Insomma, un progetto che potrebbe essere solo il primo di una lunga serie di iniziative capaci di promuovere la cultura dell’artigianato e contemporaneamente dare ossigeno all’economia locale.

CONDIVIDI