13Squinzano (Lecce) – Sono passati quasi 15 anni dal 7 luglio 2004 quando Luciano De Crescenzo, insieme al Sindaco Gianni Marra e l’Assessore Claudio Taurino, inaugurò la Biblioteca Comunale.

La costruzione della Villa iniziata nel 1913 ebbe termine  nel 1917. Concepita da Ermanno Cleopazzo come residenza rurale, in stile  “Liberty”,  la villa si estende su una superficie di circa 410 mq. e si sviluppa su due livelli  al centro di un vasto giardino. L’ allestimento e la cura  della biblioteca furono affidate  all’Assessorato al Recupero del Patrimonio Storico, Artistico e Culturale.

      I lavori di allestimento della nuova biblioteca iniziarono alla fine di ottobre 2003, a venti anni dalla chiusura (1983)  della vecchia posta in piazza Plebiscito.  Il patrimonio librario iniziale contava appena 1.159 volumi.

 Nel 2005 la biblioteca aderisce al Sistema Bibliotecario Nazionale (SBN) e nel 2006 diviene anche capofila delle biblioteche del Nord Salento arricchendosi di una mediateca con oltre 16 postazioni multimediali.

Il 7 luglio 2009 viene intitolata a “Giovanni Cingolani”, noto editore di storia e tradizioni locali e nostro concittadino prematuramente scomparso. Ospite d’onore della manifestazione inaugurale è Alessandro Cecchi Paone.

La Biblioteca ha raggiunto oggi un patrimonio librario di circa 30.000 volumi, oltre ad una cospicua Emeroteca ed un apprezzabile fondo antico risalente ai primi dell’Ottocento.

I principi generali, cui la Biblioteca si è ispirata in questi 15 anni di vita sono quelli contenuti nelle “Raccomandazioni per le biblioteche pubbliche” dell’IFLA, nel “Manifesto UNESCO sulle Biblioteche pubbliche” e nel “Comunicato di Leuven” dell’agosto 1998.

L’allestimento della biblioteca non è stato, quindi, solo un semplice recupero di un patrimonio librario, ma, soprattutto, un modo per consentire alla “sopita realtà sociale cittadina” di spaziare oltre i propri ristretti  orizzonti.

Villa Cleopazzo è diventata in pochi anni il cuore pulsante della cultura cittadina e del Nord Salento.

       Nella splendida cornice del suo giardino sono realizzate rassegne di cultura e spettacolo come “Le notti di San Giovanni” e il “Settembre Squinzanese”  che riscuotono ampi consensi di pubblico e di critica..

      Tanti sono gli incontri con gli Autori e le produzioni multimediali in DVD realizzate nel corso di questi anni dalla Biblioteca Comunale che ha collaborato  anche  con le scuole per la realizzazione di progetti che hanno avuto come fine la riscoperta e la valorizzazione del storia e delle tradizioni del territorio.

     Nell’agosto 2017 l’Assessorato al Recupero del Patrimonio Storico, Artistico e Culturale da il via all’elaborazione del Progetto “Facio Spazio” – villa Cleopazzo  Urban Community Library ”  per partecipare al Bando della Regione Puglia denominato “Smart – in  Community Library” e finalizzato alla valorizzazione,  fruizione e restauro dei beni culturali ed , in particolare, delle Biblioteche Comunali.

       L’idea è quella di trasformare la nostra Biblioteca da luogo di studio e di preservazione del sapere, in un luogo aperto fruibile da tutti. con la collaborazione di tutte le forze sociali attive che operano nel territorio ed hanno a cuore la crescita e lo sviluppo della nostra città.

      Un luogo dove ognuno possa sentirsi a proprio agio come a casa propria, uno spazio dove ognuno possa comunicare e condividere le proprie esperienze, uno spazio dove ogni cittadino, di qualsiasi età e senza distinzione di sesso, razza o religione, possa sviluppare la propria creatività.

      Nel gennaio 2018 il progetto “Facio Spazio” viene ammesso a finanziamento per l’importo di € 1.650.000,00.

      Dopo l’espletamento di tutti gli adempimenti burocratici finalmente il 28 dicembre 2018 è stata effettuata la consegna dei lavori di restauro e l’affidamento dei servizi per le forniture degli arredi.

     I lavori inizieranno nel mese di gennaio 2018

      Oggi un nuovo grande capitolo sta per essere scritto nella storia della nostra città al centro della quale ci sarai TU …

Villa Cleopazzo uno spazio tutto da vivere e da scoprire

“Facio Spazio – Villa Cleopazzo Urban Community Library”

 

Tanta strada è stata fatta e tanta altra ne rimane ancora da fare…

Ma domani è già un nuovo giorno