SALENTO – Quattro arresti per spaccio di droga, negli ultimi giorni, ad opera dei carabinieri della Compagnia di Casarano, col supporto dello squadrone “Cacciatori di Puglia”. Gli arresti sono scattati nei comuni di Alliste, Matino e Racale ed hanno consentito di recuperare oltre un chilo di droga: prevalentemente marijuana, ma anche eroina e cocaina.

Ad Alliste è stato arrestato un 49enne del posto – G.R. le sue iniziali – nella cui abitazione i militari hanno scovato 35 grammi di eroina, rinvenuta all’interno del pozzetto fognario poiché l’uomo aveva tentato di disfarsene gettandola nel water. Sequetrati anche un bilancino, materiale per confezionare le dosi e la somma di 665 euro. Per lui sono scattati gli arresti domiciliari.

A Matino sono stati arrestati un 49enne ed un 50enne – A.P. e G.R. – sorpresi mentre si scambiavano un panetto di marijuana, del peso di un chilo e 40 grammi, sulla pubblica via. All’interno dell’auto del primo, inoltre, sono stati rinvenuti ulteriori 3,5 grammi di “erba”. Anche per loro sono scattati gli arresti domiciliari.

Stessa destinazione per un altro pusher di Racale – G.F.W. – nella cui auto sono stati rinvenuti circa 3 grammi di cocaina. Durante la successiva perquisizione domiciliare, i militari hano rinvenuto ulteriori 9 grammi della stessa sostanza, suddivisi in 14 dosi, nonché circa 3 grammi di marijuana, bilancino e materiale per confezionare lo stupefacente.