CORIGLIANO D’OTRANTO (Lecce) – Domenica 24 novembre 2019, presso la Masseria Sant’Angelo di Corigliano d’Otranto, si svolverà il Concorso gastronomico “Lo sformato della tradizione salentina”. La Sezione Sud Salento di Italia Nostra, nell’ambito della 21° edizione della manifestazione  “Identità Salentina – Festival per la cultura del territorio” che si svolgerà dal 21 al 30 novembre p.v. a Parabita, Lecce e Corigliano d’Otranto, ha ritenuto doveroso ricordare la figura di Nunzio Pacella (intellettuale, giornalista, archeogastonomo e appassionato fotografo del Salento scomparso il 2 agosto scorso). Lo comunica in una nota il Presidente di “Italia Nostra – Sezione Sud Salento”, Marcello Seclì.

Il Concorso è riservato a 10 realtà salentine operanti nel settore della gastronomia tradizionale (osterie, agriturismi, ristoranti tipici, forni, ecc.) che avranno inviato per primi, entro le ore 24 del 18 novembre p.v., l’apposita scheda di iscrizione debitamente compilata.

Le aziende partecipanti saranno invitate a presentare la mattina di Domenica 24 novembre (entro le ore 9.30) presso la Masseria Sant’Angelo a Corigliano d’O-tranto il proprio elaborato partecipante al Concorso liberamente realizzato e  riconducibile alle seguenti tipologie:

– sformati di pasta;

– sformati  di pasta lievitata (con farciture di verdure, di carni o prodotti di mare);

– pitte di patate, pitte rustiche;

– parmigiane, sartù di riso.

La pietanza  che dovrà essere contenuta in una vaschetta in alluminio dal formato minimo di cm 33 x 20 e massimo di cem 33 x 40 circa a cui sarà allegata la Scheda descrittiva compilata nelle sue parti così come indicato.

Ogni sformato partecipante al Concorso sarà valutato da una Giuria, composta da 5 componenti e di cui un esperto del settore della gastronomia con le funzioni di Presidente, che in forma anonima e con voti da 1 a 5, esprimerà il proprio giudizio secondo i seguenti criteri: A) Aspetto estetico; B) Attinenza con la tradizione; C) Gustosità e sapore. Sulla base della somma dei voti ottenuti da ogni sformato la Giuria individuerà i primi tre classificati.

Le aziende classificatesi tra le prime tre saranno premiate nella serata conclusiva della manifestazione, che si terrà sabato 30 novembre alle ore 16.30 a Parabita presso il Teatro “Carducci”, con una Targa e una confezione di volumi pubblicati da Italia Nostra, mentre a tutti le altre Aziende verrà assegnato un Attestato di partecipazione.