È stata ufficializzata ieri, dal Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, la proroga sulle misure di contenimento legate all’emergenza Nuovo Coronavirus. La quarantena è stata necessaria per contenere la diffusione del Covid-19 e risulta evidente come continuare a rimanere a casa sino almeno al 13 aprile, sia una misura altrettanto indispensabile per il bene comune. A tal proposito si moltiplicano le iniziative tese supportare i cittadini che non possono uscire, dai più piccoli alle persone più anziane. Anche l’Unione italiana Sport per tutti della Provincia di Lecce ha sospeso le attività sino al 13 aprile, in attesa di ulteriori indicazioni da parte del Governo.
Ma anche la UISP presieduta dal presidente Antonio Faraco, scende in campo (sempre da casa) mettendo a disposizione i propri istruttori per lezioni online da seguire comodamente dal proprio salotto o dalla propria cameretta. Proprio così, perché grazie a lezioni multimediali, che vedono protagoniste associazioni e presidenti nelle varie discipline sportive, vengono sfruttati i molteplici modi di interfacciarsi con i propri associati coinvolgendo anche le loro famiglie. Attività che sta riscuotendo enorme successo in virtù del fatto, anche, che tali lezioni vengono condivise, spesso, dall’intero nucleo famigliare. È possibile così trascorrere il tempo all’insegna dell’attività FISICA e della convivialità, attraverso proposte fatte da Istruttori e Insegnanti qualificati UISP che mettono a disposizione la loro professionalità.

Le lezioni online variano dai corsi di danza delle sorelle Annalisa e Sara Caputo, ai video tutorial di pole dance, passando per i consigli per mantenersi in forma attraverso minicircuiti da poter eseguire all’interno delle proprie abitazioni, sino ad arrivare al calisthenics. Anche gli amanti del pilates hanno la possibilità di rimanere aggiornati seguendo le lezioni comodamente da casa.

Insomma UISP continua a mantenere forte il legame con i propri associati, ma non solo. Consentendo a chiunque di affrontare con positività e benessere fisico questo periodo di quarantena, certi di tornare presto a gioire insieme all’insegna dello sport per tutti.