LECCE – Il loro nome per anni ha risuonato nelle panorama ska e reggae nazionale.
Era il 2004 quando per la prima volta, in quella che ricordano come “malconcia e inadatta” sala prove di Corigliano d’Otranto, nascevano gli SKARLAT.

Preparatevi a saltare, da una parte all’altra.
Perché 🚧 giovedì 5 marzo 🚧 arriveranno sul palco del Cantiere con la loro inimmaginabile energia.

Mescolando suoni provenienti dai diversi stili musicali tra i quali lo ska, il reggae, il rocksteady e il punk, la band salentina nata dall’idea di Andrea Avantaggiato (in arte Muzzune) da quel momento inaugura il suo successo.

Un continuo mix di stili, ispirazioni che lancia il gruppo su palchi nazionali condividendo esperienze con artisti come Giuliano Palma, Roy Paci, al fianco di The Wailers, Après la Classe, Vallanzaska, Radici nel cemento, Matrioska, Banda bassotti, Bandabardò e altri numerosi artisti della scena ska nazionale e internazionale.

Nel 2009 la band si scioglie, fino a quando nel 2014 anno il marchio SKARLAT ritorna in vita con una nuova formazione con Andrea Avantaggiato (Voice), Campa Daniele (Bass), Alessandro Dell’Anna (trumpet), Roberto Fedele (drum), Luigi Russo (keyboards), Daniele Papadia (guitar).

Il feeling che si instaura tra i vari membri è immediato e si tramuta in una grande amicizia e perfetta sintonia che viene trasformata in carica e potenza nelle loro canzoni. Nel 2015 pubblicano il primo videoclip “SON SALENTINO” a cui seguirà un omonimo tour. Nel 2016 la loro seconda creatura, “COME UNA BIONDA”.

E giovedì saranno da noi, a contagiare le mura del Cantiere.
Pronti al grande delirio?

Appuntamento sotto il palco, birra in mano.
🚧 Start h 22 🚧
Ingresso gratuito.
\
Direzione artistica a cura di Titti Stomeo – TTevents.